Compendio di Diritto dell’Unione Europea

Luigi Tramontano
Casa Editrice La Tribuna, 2012
ISBN 8861329039


Indice dell'Opera

Sezione I. L’unione europea

L'evoluzione storica

1. La nascita della CECA. 2. Il trattato istitutivo della CEE e dell’Euratom. 3. La “fusione degli esecutivi”. 4. L’adesione di nuovi Stati e l’Atto unico europeo. 5. L’Unione europea. 6. L’Unione monetaria europea. 7. La Costituzione europea. 8. Il Trattato di Lisbona e il Trattato sul funzionamento dell’Unione 9. Il Trattato di Bruxelles di adesione della Croazia e gli adattamenti dei Trattati.

Sezione II. Le is tituzioni dell ’unione

Il Parlamento europeo

1. La composizione e il funzionamento. 2. I poteri. 2.1. Il potere legislativo. 2.2. Il potere di bilancio. 2.3. La funzione di controllo. 3. Il Mediatore.

Il Consiglio e il Consiglio europeo

1. Consiglio europeo. 2. Il Consiglio. 3. Il Comitato dei rappresentanti permanenti degli Stati (COREPER). 4. L’Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza.

La Commissione

1. Natura e competenze. 2. Composizione. 3. Attribuzioni e poteri.

Sezione III. Gli organi gi uris dizionali e la tutela gi uris dizionale

La Corte di giustizia dell'Unione europea

1. Note introduttive. 2. Funzionamento. 3. Competenze.

Il Tribunale e i Tribunali specializzati

1. Tribunale. 2. Tribunali specializzati.

Sezione IV. La Corte dei conti, gli organi finanziari e consultivi e gli altri organismi specializzati

La Corte dei conti

1. Natura e composizione. 2. Le competenze.

Finanza e contabilità

1. Note introduttive. 2. Bilancio annuale dell’Unione. 3. Esecuzione del bilancio e scarico. 4. Lotta contro la frode.

Gli organismi finanziari

1. La Banca centrale europea (BCE). 2. Il Sistema europeo delle Banche centrali (SEBC). 3. La Banca europea per gli investimenti (BEI). 4. L’Eurogruppo.

Gli organismi consultivi e le agenzie

1. Note introduttive. 2. Il Comitato economico e sociale. 3. Il Comitato delle regioni. 4. Le Agenzie dell’Unione europea. 5. Il Sistema europeo delle autorità di vigilanza finanziaria (SEVIF).

Sezione V. Le fonti del diritto comunitario

Il diritto comunitario originario

1. Note introduttive. 2. Le fonti primarie: i Trattati. 2.1. L’atto costitutivo della CECA, della CEE e dell’Euratom. 2.2. Il Trattato di Maastricht. 2.3. Il Trattato di Amsterdam. 2.4. Il Trattato di Lisbona e il Trattato sul funzionamento dell’Unione europea. 3. L’interpretazione dei trattati. 3.1. Ripartizioni di competenze tra Unione e Stati membri. 4. I principi del diritto comunitario. 5. Il procedimento di revisione dei trattati. 6. L’adesione di nuovi Stati. 7. I “poteri impliciti”....

Il diritto comunitario derivato

1. Introduzione. 2. Gli atti vincolanti. 2.1. I regolamenti. 2.2. Le direttive. 2.3. Le decisioni. 3. Gli atti non vincolanti: pareri e raccomandazioni. 4. Gli atti atipici. 5. Regole e i principi generali relativi alle modalità di controllo da parte degli Stati membri dell’esercizio delle competenze di esecuzione attribuite alla Commissione.

Sezione VI. Atti giuridici dell ’Unione, procedure di adozione e altre disposizioni

Gli atti giuridici

1. Atti giuridici dell’Unione. 2. Procedure di adozione degli atti e altre disposizioni. 3. L’iniziativa dei cittadini dell’Unione.

Sezione VII. Di ritto comunitario e diritto degli stati membri

Rapporti tra diritto comunitario e diritto degli Stati membri

1. L’adattamento al diritto comunitario. 2. L’effetto “diretto” delle norme comunitarie. 3. Il primato del diritto comunitario sul diritto interno. 4. Non discriminazione e cittadinanza dell’Unione.

Diritto comunitario e ordinamento italiano

1. L’adattamento dell’ordinamento italiano ai trattati istitutivi delle comunità. 2. L’adattamento al diritto comunitario derivato. 3. La legge Buttiglione. 3.1. Note preliminari. 3.2. La fase ascendente. 3.3. La fase discendente. 4. Il ruolo delle regioni. 5. Il Comitato interministeriale per gli affari comunitari europei (CIACE). 6. Nomina dei rappresentanti italiani presso il Comitato delle regioni. 7. Parità di trattamento.

Sezione VIII. Le politiche dell ’Unione europea

Principi fondamentali e cooperazione rafforzata

1. I principi di attribuzione, sussidiarietà e proporzionalità. 2. La cooperazione rafforzata.

Le politiche dell'Unione europea

1. Note introduttive. 2. La concorrenza applicabile alle imprese. 2.1. La disciplina europea delle imprese pubbliche. 2.2. La concorrenza applicabile agli Stati. 3. La politica economica. 3.1. Concetti generali. 3.2. Il Fondo salva Stati. 3.3. Il Meccanismo europeo di stabilità. 3.4. Il Fiscal compact. 4. La politica sociale.

La politica estera e di sicurezza comune

1. Disposizioni comuni. 2. Disposizioni sulla politica di sicurezza e di difesa comune.

La cooperazione di polizia giudiziaria in materia penale

1. L’Europol. 2. L’Eurojust. 3. Il mandato d’arresto europeo.

Sezione IX. Lo spazio di libertà, sicurezza e giustizia

I controlli e la cooperazione giudiziaria

1. Regole generali. 2. Politiche relative ai controlli alle frontiere, all’asilo e all’immigrazione.3. Cooperazione giudiziaria in materia civile. 4. Cooperazione giudiziaria in materia penale.

Sezione X. I mercati nell ’Unione europea

La libera circolazione delle merci, delle persone e dei capitali

1. Linee generali. 2. Il mercato interno. 3. Libera circolazione delle merci. 4. Libera circolazione delle persone. 5. La libertà di circolazione, di soggiorno e di stabilimento. 6. Il diritto alla parità di trattamento. 7. Libera circolazione lavoratori subordinati. 8. Libertà di stabilimento. 9. Libera circolazione dei servizi. 10. Libera circolazione dei capitali.

Test per l'autovalutazione

ver las páginas en versión mobile | web

ver las páginas en versión mobile | web

© Copyright 2017, vLex. Tutti i Diritti Riservati.

Contenuti di vLex Italia

Esplora vLex

Per Professionisti

Per Soci